Bergamo: centro moderno di Città Bassa

Torna indietro
Category: arte storia cultura richiesti
  • Viale Papa Giovanni XXIII
  • Centro Piacentiniano
  • Torre dei Caduti
  • Chiostro di Santa Marta

2

 "Mi piace"
Condividi questa galleria:

Partendo dalla stazione e percorrendo il grande viale tracciato a metà dell’ ottocento che segna il passaggio di Bergamo all’età moderna, incontriamo Porta Nuova, da cui godiamo l‘incantevole panorama del profilo di città alta. Superata la porta, ci troviamo nel cuore di città bassa, con il Sentierone, la “passeggiata dei bergamaschi”, la Torre dei Caduti, lo splendido Monumento al Partigiano, donato da Giacomo Manzù alla sua città natale e l’antico chiostro di S. Marta. Nelle chiese del centro, le pale d’altare dipinte da Lorenzo Lotto durante il suo soggiorno a Bergamo. A conclusione, un giro tra i bei negozi, le boutiques e, a seguire, l’immancabile assaggio della “polenta e osei”, dolce tipico bergamasco.

Itinerario: 2,5 ore
Ritrovo: Stazione